UN MAESTRO DEL FANTASTICO ITALIANO
ITA  ENG 

FRANCO PIVETTI

La trinceaLA TRINCEA  1914 - 1918
Dipinti, disegni, cartoline, documenti.
Pagine scelte dalla Domenica del Corriere
Disegnate e dipinte da Achille Beltrame


In tutto il periodo della Prima guerra Mondiale, ci fu un conflitto su vari fronti (come ad esempio Caporetto) svoltisi in trincee esigue ed in pessime condizioni di vita. L'aspetto più terribile e sanguinoso di questa guerra, fu rappresentato proprio dalla guerra di trincea. Durante la Grande Guerra infatti migliaia di uomini persero la vita per conquistare e difendere pochi metri, al freddo, alle intemperie, morendo colpiti dalle malattie e dai cecchini. La stessa Italia perse all'incirca 651.000 uomini, molti dei quali nella guerra di trincea. Le terribili condizioni fisiche e psichiche dei soldati sono confermate nei loro diari di guerra o nelle loro lettere ai familiari.
A raccontare quei giorni in trincea in un'epoca priva di internet, della televisione, dei grandi organi di stampa, c'erano solo le testate, quotidiane e periodiche, dei giornali d'allora. Tra tutte - conosciuta anche ai più giovani - c'era la "Domenica del Corriere", che ogni settimana aggiornava i lettori sui successi e gli insuccessi del fronte, sulla vita in trincea, sui brindisi di Natale nelle ridotte, e tentava di conservare quel tenue filo che univa le famiglie rimaste a case e i "figli della patria" che combattevano sull'Adamello, nel Carso, su tutto l'arco Alpino nord orientale.

Da questa raccolta vengono esposte scelte lettere, fotografie, incisioni, poster, gigantografie e alcune testate della Domenica del Corriere, pagine originali datate 1914 - 1918 uscite nel periodo di guerra, in ambientazione montana e invernale, con i Natali vissuti al fronte, i modesti festeggiamenti, le lettere a casa, le imprese eroiche. Lo sfondo è quello dei nostri monti, trentini, veneti e friulani, i volti sono quelli dei nostri nonni, la storia è la nostra.
Una mostra che può diventare una rassegna documentativa di grande suggestione e costante attualità. Una mostra che deve ricordarci che in qualche angolo del pianeta, anche al prossimo risveglio, sarà ancora un'alba di guerra.


DATI DELLA MOSTRA:

40 copertine originali scelte della Domenica del Corriere dipinte da Achille Beltrame nel 1914 e 1918.
Varie cartoline militari, documenti e lettere dal fronte, manifesti, spartiti, xilografie, dipinti. 0 pannelli di formato cm: 50x35 e 70x50. Didascalie e percorso didattico. Basi musicali e filmati d'epoca.




realizzazione siti internet korgan.it