UN MAESTRO DEL FANTASTICO ITALIANO
ITA  ENG 

FRANCO PIVETTI

Paesi e paesaggiPAESI E PAESAGGI
Maestri Xilografi del Primo Novecento


L'urlo verticale delle Dolomiti. L'incontro inatteso con il Garda. Le città della pianura, con i loro bastioni, i palazzi signorili, le antiche mura. Venezia e i suoi canali. E poi giù, scendendo per la penisola più bella incontrando Firenze, le crete senesi, i castelli romani, le coste adriatiche e quelle tirreniche, il fascino eterno di Roma, quello minuto e bucolico dei trulli pugliesi, fino al Vesuvio, la costiera amalfitana, le alte colonne della Valle dei Templi che salutano un mare che già sa di Africa. Il paesaggio italiano non ha uguali al mondo per varietà, colore, fascino, completezza. Dalla dura roccia dei monti alle acque cristalline delle isole del sud. Dalla spazialità delle città rinascimentali al clamore dei mercati negli antichi borghi medioevali. Milioni di persone, negli ultimi secoli, hanno tentato di riportare su un foglio di carta, sul fotogramma di una pellicola, sulla tela appesa al cavalletto, lo spettacolo multiforme ed emozionante che si presentava ai loro occhi. Lo hanno fatto gli artisti più rinomati, utilizzando di volta in volta la tecnica illustrativa ritenuta più felice per quel determinato soggetto. Lo fanno, oggi, milioni di turisti armati di macchina fotografica e di cinepresa. Dal pennello per pochi al pixel multimediale per tutti. Cambia la ripresa, non cambia ciò che si riprende. L'Italia è prima di tutto paesaggio. Nella mente di chi viene dall'estero per conoscere il Bel Paese vi sono prima di tutto le immagini, le icone di un'Italia che è da guardare e poi da ascoltare, assaporare, respirare. Immagini da scovare, per rendere reale ciò che si inseguiva prima della partenza. Per garantirsi emozione di fronte al ricordo che l'immagine suscita.
In mostra opere dei più grandi xilografi italiani del Novecento: Viani, Marussig, Da Osimo, De Carolis, Maccari, Nonni, Morini, Barbieri, Campi, Pianigiani, ecc.


DATI DELLA MOSTRA:

60 opre xilografiche di diversi formati a colori e in b/n. Le opere sono tutte incorniciate in formato cm 35x50 verticali e orizzontali. Didascalie e percorso didattico sulle tecniche usate dagli artisti.




realizzazione siti internet korgan.it